Blog: http://SottotettiGiuseppe.ilcannocchiale.it

Ketty Magni - Rossini, la musica del cibo

Ketty Magni racconta in modo romanzato la seconda parte della vita di Rossini. Dopo il clamoroso successo del Guglielmo Tell, il pesarese non scrive più per il teatro. Al più compone per se stesso (I peccati di vecchiaia) o per occasioni intime (La piccola Messa Solenne - delizioso ossimoro!).
 
Non essendo musicologa, Ketty Magni non si chiede i motivi di quello che i melomani sentono come il grande silenzio di Rossini. A lei tutto questo appare normale e benvenuto. Il suo intesse si concentra infatti sul lato gastronomico (a fine libro ci sono ricette di cucina rossiniane o quanto meno legate a lui) e mondano. Rossini, con la sua seconda moglie, teneva in Parigi un importante salon dove si incontrava tutto il jet-set del momento.
 
Mi é parso un po' debole il finale, come se l'autrice non trovasse più temi che vivacizzassero una monotona successione di feste e incontri e soprattutto come se le fosse difficile affrontare il tema del declino fisico e della morte senza cadere nel sentimentale.
 
La prima parte del libro soddisfa però la curiosità di un lettore da rotocalco quale può essere ogni tanto anche un melomane incallito.

Pubblicato il 13/11/2017 alle 11.5 nella rubrica Angolo di lettura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web