.
Annunci online

SottotettiGiuseppe
Tutte le arti hanno una sola patria: il nostro cuore assetato di bellezza
Link
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Loading

Messiaen: San Francesco d'Assisi - Amsterdam
11 ottobre 2018
a parte che più mi è piaciuta in questo Francesco è la predicazione agli uccelli: la scena mi sembra un gigantesco asilo-nido pieno di scritte e disegni infantili ed in cui i bambini vestiti di sai variopinti svolgono il ruolo degli uccelli.
 
francesco
 
Ci trovo tutto Messiaen: la fede profonda e schietta, fanciullescamente ingenua; l'amore per l'ornitologia, il direttore d'orchestra (Ingo Metzmacher) sottolinea con cura le melodie dei singoli uccelli, contribuendo a fare chiarezza nel caos organizzato di questa pagina.
 
Ci trovo anche i colori. Finalmente, direi. Quando ascolto Messiaen mi immagino di essere nella Sainte Chapelle in un giorno ventoso, quando sole e nubi giocano a rimpiattino così che il visitatore è immerso in un mare di colori in continua metamorfosi. Nell'allestimento di Audi i colori ci sono (pensiamo allo stupendo angelo musicante), ma sono macchie su sfondo nero. Un po' poco per i miei gusti. E' una concezione mia, affatto soggettiva, ma che diminuisce il piacere che mi viene offerto da uno spettacolo sublime.
 
Audi cura attentamente la mimica e la gestualità delle pecorelle di Francesco, tutte ben  individualizzate. La scena delle stimmate è impressionante - anche senza ricorrere alla ripresa dall'alto; giustissimo il lampo di luce paradisiaca da cui si è invasi nel finale (prendiamone nota per qualche Parsifal ben fatto!)... però avrei voluto che si osasse di più con le cromie (perchè per esempio le stelle che scendono dall'alto nella conclusione non possono essere avvolte da qualche blu-violetto intenso, magari anche fumettistico?)
 
Forse sto solo cercando il pelo nell'uovo.
 
Non va dimenticato che musicisti e cantanti sono meravigliosi e mi hanno molto commosso. Questo cofanetto (sono 3 DVD) è indispensabile.
 
 



permalink | inviato da SottotettiGiuseppe il 11/10/2018 alle 7:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre        novembre